Concerto per Federica 2015

Si terrà sabato 21 novembre alle ore 21.00 presso l'Aula Magna dell'ISI di Barga la seconda edizione del "Concerto per Federica", serata di musica per ricordare la nostra amica Federica Del Carlo. Il ricavato dell'evento sarà devoluto alla Misericordia del Barghigiano.

Concerto per Federica 2015

Bookcrossing a Barga nella Red Telephone Box

Dopo essere stata lo sfondo per tante foto ricordo di turisti, soprattutto quelli in visita a Barga dalla Gran Bretagna, sta per prendere un nuovo corso il destino della Red Telephone Box di Barga, la tipica cabina telefonica britannica che da anni si trova in Largo Biondi, proprio all’ingresso del centro storico di Barga, donata alla comunità barghigiana dal bargo-scozzese Mauro Cecchini.

La Pro Loco in collaborazione con il Comune di Barga, Barganews e l’Edicola Poli intende promuovere un progetto di valorizzazione "Red Telephone Box Barga, la biblioteca più piccola della Toscana", che si prefigge di trasformare l’interno della cabina in un punto di scambio di libri, ovvero per quel fenomeno meglio conosciuto come "bookcrossing". Già sono iniziati i lavori per allestire allo scopo l'interno della cabina rossa, mentre gli organizzatori stanno anche lavorando per far inserire il Bookcrossing di Barga in una rete internazionale di luoghi per lo scambio del libro (www.bookcrossing.com). L'intento è duplice. promuovere la diffusione di questa tipologia di cultura e rendere utile la cabina, scoraggiando i recenti atti di vandalismo anche con il fatto che non solo la cabina adesso è controllata da telecamere, ma che è anche un luogo più controllato personalmente dagli organizzatori del progetto. Da giornaledibarga.it.

L'inaugurazione avrà luogo sabato 04 luglio alle ore 11 presso la Red Telephone Box di Barga, largo Biondi n.1, ma già alcuni libri hanno popolato gli scaffali della cabina.

Elenco dei libri disponibili presso la Red Telephone Box Barga, la biblioteca più piccola della Toscana

Red Telephone Box - Barga 01Red Telephone Box - Barga 02Red Telephone Box - Barga 03

Passeggiando per Barga, la nuova cartina turistica di Barga

Cartina turistica BargaPasseggiando per Barga è una cartina turistica pensata soprattutto per valorizzare i percorsi di interesse turistico, monumentale e naturalistico di Barga. Questo progetto è stato portato avanti per la Pro Loco dalla indimenticata Federica Del Carlo, ed alla collaborazione del Comune di Barga, della sezione CAI di Barga ed al sostegno economico della Fondazione Banca del Monte di Lucca che ha finanziato l’operazione. La cartina sarà a disposizione dei turisti gratuitamente e sarà distribuita dagli operatori turistici (uffici del turismo, operatori del settore, esercizi commerciali) che ne faranno richiesta alla Pro Loco. Da giornaledibarga.it

Passeggiando per Barga

Passeggiando per Barga - La cartina scaricabile e stampabileLa cartina di Barga, del suo centro storico e di alcuni sentieri nei suoi dintorni, liberamente scaricabile e stampabile. La versione originale è disponibile presso l'Ufficio del Turismo ed in ogni operatore turistico di Barga.

oppure scarica la versione PDF

Scarica la versione PDF (circa 4Mb)

E' consigliato stampare la cartina in formato A3, in caso contrario è possibile stamparla anche in A4.

Per gli operatori turistici che desiderassero copie delle cartine per le loro strutture è sufficiente scrivere una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure rivorgersi all'Edicola Poli.

  Passeggiando per Barga - La cartina scaricabile e stampabile

Un Bonsai per ANLAIDS a Barga | sabato 4 aprile 2015

Un Bonsai per ANLAIDS a Barga Ancora oggi in Italia una persona ogni due ore contrae il virus dell’Hiv. Per mantenere alta l’attenzione sulla problematica Venerdì 3, Sabato 4 e Domenica 5 Aprile 2015 ANLAIDS (a Barga soltanto sabato 4 dalle 9 alle 12.30 presso l'Edicola Poli), anche quest’anno, scende nelle piazze italiane con l’iniziativa di sensibilizzazione e raccolta fondi UN BONSAI PER ANLAIDS. Saranno oltre 2200 i banchetti allestiti tra piazze, supermercati, ospedali in tutta Italia in cui i volontari di ANLAIDS offriranno al pubblico un Bonsai, una preziosa pianta diventata ormai simbolo della lotta all’Aids.

Curare un bonsai è un modo per ricordarsi che quotidiano deve essere l’impegno per fermare questo virus, come quotidiane sono le cure di cui hanno bisogno le persone che vivono con l’Hiv. I fondi raccolti permetteranno ad ANLAIDS di proseguire il suo impegno nella prevenzione all’infezione da Hiv e dalle altre malattie a trasmissione sessuale, oltre che di sostenere la ricerca clinica e la lotta allo stigma verso le persone affette dal virus. Nell’ambito dell’iniziativa, inoltre, i volontari di ANLAIDS distribuiranno materiale informativo e i preservativi FalloProtetto! Coop, i primi preservativi in Italia che portano il nome di una catena distributiva, lanciati da Coop con l’obiettivo di informare, prevenire e tutelare la salute delle giovani generazioni ma non solo. Coop con FalloProtetto! Coop ha scelto di sostenere ANLAIDS l’Associazione Nazionale per la Lotta all’AIDS con la partecipazione e la promozione delle sue iniziative prima tra tutte UN BONSAI PER ANLAIDS.

Sono oltre 4000 le persone che ogni anno si infettano; si tratta per lo più di giovanissimi ai quali non è stata fornita un’adeguata educazione alla prevenzione. L’80% dei più giovani, infatti, dichiara di avere rapporti sessuali non protetti e il 25% non è consapevole che l’HIV una volta contratto non può essere eliminato. ANLAIDS è la prima e la più grande Associazione nata in Italia per fermare la diffusione dell’infezione da Hiv e da trent’anni lavora per informare in merito agli studi più recenti sul virus, per fare prevenzione, per finanziare la ricerca scientifica e per tutelare i diritti di chi è già stato colpito dalla malattia. La prevenzione è l’arma più efficace per fermare il diffondersi del virus e per questo motivo ANLAIDS lavora rivolgendosi con attenzione particolare ai più giovani per diffondere l’importanza del sesso sicuro. Testimonial speciali dell’iniziativa: il famoso DJ Ringo, il campione di basket Daniel Hackett e il noto personaggio televisivo del programma Le Iene Matteo Viviani.

Dettagli e ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.anlaidsonlus.it o sui social network:

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen